© 2019 by Andrea Burla

NiSi P1 - Proseries, prova sul campo

April 2, 2018

 

 

 

Recentemente grazie a NiSi Italia ho potuto ricevere e provare in anteprima mondiale il nuovissimo sistema NiSi P1 – Proseries, che permette di utilizzare filtri a lastra dedicati direttamente sul proprio smartphone.

 

 

(Piccola esperienza personale, ma credo comune a molti fotografi...) Spesso durante l’azione della ripresa, quando magari la luce è già bella ma siamo ancora a qualche minuto dal momento clou ci si concede qualche momento di relax, si contempla il paesaggio ci si rilassa e magari si scatta qualche foto con lo smartphone per condividerla online con gli amici dei social.

Il nostro sistema fotografico principale è già settato e pronto a catturare la luce giusta al momento giusto ma scattare con il telefono  le difficili condizioni luminose tipiche dell'approssimarsi di un’alba o di un tramonto è veramente complicato,  il risultato in genere è che i buoni anche se piccoli sensori degli smartphone moderni vanno letteralmente  in crisi, ed un eventuale recupero dell’immagine è praticamente impossibile, anche utilizzando sedicenti funzioni elettroniche come la funzione HDR, una soluzione che il più delle volte  genera un immagine totalmente sballata  ed innaturale.

 

Il sistema NiSi P1 – Proseries, abbinato ad uno smartphone  non ha la pretesa (ovviamente) di sostituirsi  ai sitemi fotografici professionali, il vantaggio di poter contare sull’azione di un filtro realizzato in vetro ottico “scott” con gradazione Soft Medium oppure un polarizzatore dedicato è però un bel vantaggio.

 

e poi comunque un sistema così smart e compatto,  racchiuso nella sua pratica confezione è facile portarselo sempre con se.

 

Ma nello specifico come è composto il Kit NiSi P1 – Proseries?

 

 

All’interno della confezione (che poi rappresenta la sua custodia) è presente un Holder in metallo identico per qualità e precisione costruttiva al famoso V5Pro,  a parte troviamo la clip sulla quale si avvita l’Holder e che serve  per agganciare il sistema allo smartphone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gli elementi veramente sorprendenti però a mio avviso sono i filtri, costituiti, come già detto,  da un filtro polarizzatore a lastra e un filtro GND8 Soft con gradazione Medium (0,9), identico al fratello maggiore da 100, stessa qualità costruttiva e resa…(sorprendente)..,naturalmente si possono usare insieme visto che l’holder dispone di due slot.

 

 

Il NiSI P1 – Proseries,  è  un sistema che si adatta benissimo a chi si muove  in leggerezza,  a chi affida i propri scatti, siano essi riferiti ad  una vacanza o alla  semplice quotidianità al solo smartphone,  con la consapevolezza di avere con se un accessorio pratico, qualitativamente elevato,  pronto ad aggiungere quel tocco professionale ad ogni scatto.

 

 

Huawei P9 con  NiSi P1 - Proseries & GND8  Soft Medium (0,9)

 

Testo e foto

Andrea Burla

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza
Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square