© 2019 by Andrea Burla

Nuovo Holder - NiSi V6

March 13, 2019

 

Dopo un susseguirsi sempre più serrato di  notizie circa  un possibile sostituto dell' Holder NiSi V5 Pro i rumors sono diventati realtà.

 

Proprio oggi, martedì 12 Marzo, NiSi lancia il nuovo sistema porta filtri denominato V6.

 

In qualità di fotografo ufficiale NiSi Italia, ho avuto la possibilità di provare in anticipo questo nuovo holder,  un periodo non lunghissimo ma comunque  sufficiente per testarne a pieno le qualità.

 

Utilizzandolo in queste settimane di  pre-commercializzazione  il V6 mi ha fatto tornare alla mente quando qualche anno fa,  utilizzavo sistemi che oggi definire antiquati ed inadeguati è veramente  un eufemismo.

 

Il NiSI V5Pro mi ha sempre garantito massima operatività e sicurezza ma devo dire che gli accorgimenti adottati nel V6 (realizzati ascoltando le esigenze di noi fotografi...) lo hanno reso senza ombra di dubbio l'holder definitivo.

 

Partiamo subito dicendo che la nuova realizzazione è completamente compatibile con tutti gli accessori utilizzabili con il V5 e V5Pro e questa è una cosa che ho immediatamente verificato durante la prima uscita fotografica utilizzando appunto il mio corredo di lastre ed accessori, nessuna componente  utilizzata con gli altri holder NiSi quindi deve essere aggiornata.

 

Concentrandoci ora sul nuovo V6, alcuni aspetti risultano immediatamente evidenti: intanto ora il nuovo holder presenta gli angoli smussati, aspetto tecnico importante in quanto è ora possibile gestire l'escursione dei filtri ND  quadrati in scioltezza e senza impedimenti, poi, l'introduzione di una ulteriore vite che ha la funzione di blocco dell'holder, importante per due motivi: uno perché durante le riprese una volta stabilito l'angolo esatto di rotazione delle lastre è possibile bloccarle e poi non secondariamente può garantire nei piccoli tragitti durante il cambio di posizione di ripresa che l'urto accidentale con ramaglie possa provocare il distacco accidentale dell'anello contenente le lastre.

 

Altra miglioria non secondaria è la  modifica delle alette degli slot di inserimento delle lastre, il filtro ora scorre in maniera ancora più fluida del V5 Pro ma cosa verificata, ora le guide  garantiscono un inserimento realmente preciso, azzerando di fatto la possibilità di inserire la lastra in maniera errata.

 

Tecnicamente l'holder è costruito benissimo, tutte le componenti sono realizzate in alluminio aeronautico, esattamente come il suo predecessore, per la confezione di acquisto questa volta NiSi ha  previsto  una comodissima custodia in tessuto dotata di doppio velcro:  interno ed esterno, utile per avvolgere e serrare la custodia sulla gamba del treppiedi, alla stessa maniera quindi della nuova borsa portafiltri,  all'interno della confezione quindi troviamo: il V6 con anello adattatore da 82 sul quale è possibile montare il polarizzatore dedicato da 86 in configurazione "Standard" o "Landscape" più altri tre anelli adattatori: 67, 72, 77 mm,  interessante ed utile l'inserimento di un mini opuscoletto che descrive le caratteristiche del portafiltri e ne illustra il corretto utilizzo.

 

Nell'utilizzo pratico infine anche il V6 come il V5Pro può tranquillamente lavorare con tre lastre montate compreso polarizzatore senza introdurre vignettatura meccanica a partire da 16mm Full Frame.

 

Conclusioni

Con il V6 NiSi ha sicuramente migliorato uno strumento che già nella versione V5 e V5pro era decisamente valido e professionale, ha  introdotto quelle migliorie che probabilmente ad oggi lo rendono il miglior holder presente sul mercato.  

 

 

Andrea Burla

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza
Post recenti
Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square