NiSi 4/15mm Asph. (the first one...)





PANORAMICA

Se dovessi scegliere un aggettivo per definire quest'ottica senza ombra di dubbio il migliore sarebbe "divertente", vuoi le dimensioni compatte, il peso contenuto e la piacevolezza dell'utilizzo delle ghiere in questi giorni di test mi sono veramente divertito e "meravigliato"...

Ringrazio innanzitutto NiSi Italia che ha voluto concedermi insieme ad altri colleghi fotografici ufficiali, la possibilità di provare in anteprima "la novità", il nuovo obiettivo NiSi 15mm f4 Asph.

Tuti conosciamo NiSi come marchio leader nella produzione di filtri fotografici in vetro ottico dalle elevate prestazioni, quindi la presentazione di questo prodotto è stata realmente una novità, la quale ha fatto molto parlare nell'ambiente fotografico e che ha creato curiosità soprattutto relativamente le performance ottiche.

Si tratta di un obiettivo che per definizione viene classificato come "ultra grandangolare" compatibile sia con fotocamere Full Frame sia con APS-C: 15mm, 112° di campo, diaframmi da f4 a f22, per 470g, lo schema ottico prevede 12 elementi in 10 gruppi, di cui uno asferico che serve a controllare ed annullare alcune aberrazioni ottiche (in particolare quella sferica) e mantenere la costruzione dell'obiettivo stesso più compatta, più due elementi cosiddetti a bassa dispersione che contribuiscono a controllare e rendere praticamente nulla l'aberrazione cromatica.



NiSi-15mm-F4-ASPH
.pdf
Download PDF • 5.77MB

DESCRIZIONE

L' obiettivo è realizzato completamente in metallo, alluminio aeronautico, lo stesso materiale utilizzato nella costruzione degli Holder, paraluce in metallo removibile e filettatura da 72mm, non è presente la guarnizione in gomma sul retro della baionetta (anch'essa in metallo), non sono presenti i contatti elettrici che permettono al corpo macchina di comunicare con l'obiettivo ed avere la lettura dei dati Exif., l'obiettivo non è tropicalizzato.

Sul barilotto troviamo due ghiere: una per la regolazione dei diaframmi e l'altra per la gestione della messa a fuoco manuale,(ricordiamo che questo è un obiettivo manuale, non è dotato quindi di nessun automatismo), entrambe molto ben realizzate, quella della messa a fuoco è meravigliosa, morbida e ben frizionata, quella dei diaframmi precisa nella selezione ma avrei preferito che gli step di selezione fossero più marcati, cioè più frizionati, segnalo anche che la "tacca" di riferimento dell'iperfocale opera non proprio in corrispondenza degli indici segnati sul barilotto quindi attenzione quando si compone un immagine con un primo piano particolarmente vicino.

Tutte le scritte ed i riferimenti numerici sono incisi al laser e non soggetti quindi a scolorimenti.

  • Tips: prima di utilizzare l'obiettivo impostare la funzione "scatta senza obiettivo"




FOCHEGGIATURA

L'esemplare ricevuto è espressamente dedicato ai sistemi SONY E Mount.

Come già detto la messa a fuoco è manuale ed avviane tramite la ghiera sull'obiettivo, tuttavia chi utilizza Sony può contare sulla funzione Focus Peaking, una sistema elettronico di focheggiatura che permette attraverso il "live view" o il mirino elettronico di

verificare che le immagini o parti di esse siano a fuoco. Si basa sull'analisi del contrasto della scena, segnalando le parti a fuoco con colori in rilievo selezionabili a seconda del modello della macchina fotografica.




Sony a7rII - NiSi 4/15 Asph.



IMMAGINI DI ESEMPIO - Sony a7rII - NiSi 4/15 Asph.



RESISTENZA AL FLARE

Secondo la mia opinione la resistenza ai flare, ovvero i fastidiosi riflessi che si generano puntando importanti fonti luminose come il sole o punti luce artificiali è veramente ottima, (assolutamente non invasiva), ovviamente dipende anche dalla potenza e dalla posizione della sorgente luminosa, lavorando in asse comunque il problema non si pone.

Di seguito alcune situazioni di stress test dove è possibile evidenziare le reali capacità della lente NiSi.



ABERRAZIONI CROMATICHE

Sul web, nelle prime recensioni uscite, ho letto pareri un pò discordanti, per quello che mi riguarda e da quello che ho potuto constatare le aberrazioni cromatiche sono in realtà veramente contenute e facilmente risolvibili (essendo minime) durante la fase di sviluppo.


SUNSTAR

La stellina del NiSi 4/15 Asph. merita un approfondimento a parte, complice lo schema ottico, complice il diaframma a 10 lamelle, fatto sta che la "sunstar" è visibile già a partire da F4 ed è veramente magnifica, i fotografi si sa, è gente esigente, chiudere una bella inquadratura con la chicca di avere una bella stellina sui raggi solari è un qualcosa che completa l'immagine, che l'arricchisce e la valorizza.


Sony a7rII - NiSì 4/15 Asph . 1/50" - f11 - ISO 100



VIGNETTATURA

La vignettatura non è particolarmente esagerata, assolutamente in linea con altri obiettivi ultra grandangolari, l'unica cosa che mi sento di evidenziare è che in particolari circostanze, immagini scattate per esempio sulla neve o caratterizzate da ampie aeree di colore uniforme le zone periferiche possano tendere a una dominante leggermente fredda, in ogni caso perfettamente e velocemente correggibile in post.

Sony a7rII - NiSi 4/15 Asp. - 1/100" - f8 - ISO 100


NITIDEZZA

Un parametro molto importante, specie per un'ottica destinata ad un uso paesaggistico e che spesso viene abbinata a sensori con parecchi megapixel, quindi non devono esserci incertezze o compromessi.

A diaframmi centrali (come è normale che sia) è veramente eccezionale, ad f11 un rasoio, ottima anche ai bordi, non male già ad f4, a diaframma chiuso al massimo (f22), non ho natato problemi di diffrazione particolari da compromettere significativamente la qualità d'immagine.

Non ho aggiunto gli esempi ad f16 e f22 in quanto come già detto, f11, per quello che ho potuto notare è il diaframma in cui la lente esprime la massima nitidezza.

Sony a7rII - NiSI 4/15 Asph. - Immagine di riferimento



Sony a7rII - NiSI 4/15 Asph. - crop 100%




PERFETTO PER IL SISTEMA 100mm

Lo dicevo in apertura, è una lente piccola, estremamente maneggevole e piacevole da usare. l'abbinamento con l'Holder V6 lo definirei naturale, anche a filtri montati il sistema rimane non troppo ingombrante e di facile gestione.



CONSIDERAZIONI FINALI

In queste settimane di prove ho cercato di testare il nuovo NiSi un pò in tutte le condizioni: neve, paesaggi urbani, paesaggi marini e colline toscane, è stato un vero tour de force, le idee c'erano, le condizioni meteo per creare qualcosa di interessante un po meno...

Il mio scopo è stato quello di fornire del materiale che potesse essere utile e d'aiuto a chi è interessato all'acquisto di questa ottica cercando di fornire immagini che a campione siano rappresentative delle varie tipologie di ambientazione di scatto.

Il NiSi 4/15 Asph. viene proposto ad un prezzo di 479,00 Euro, una cifra ragionevole assolutamente in linea con altri brand, onestamente offre tanta qualità: lente estremamente nitida, ben corretta, sia dal punto di vista delle distorsioni geometriche, sia ottiche, compatto, ben costruito e rifinito, con Holder montato e tre filtri non c'è vignettatura meccanica, solo leggera caduta di luce ai bordi.

E' il "the first one" di NiSi, ed è una splendida ottica, un obiettivo che consiglio per un uso anche professionale e che permette attraverso la sua precisione ottica di garantire ottima risolvenza anche con sensori con parecchi megapixel.

Possiamo senz'altro perdonargli qualche piccola "incertezza", vedi la particolarità della vignettatura caratterizzata una dominante cromatica fredda, (siamo solo in attesa della creazione di un profilo personalizzato per la correzione automatica), aggiungo la precisione dei riferimenti della scala dell'iperfocale, non proprio esatti e la mancanza di tropicalizzazione.



NiSi 15mm f/4 ASPH



PRO

  • Nitidezza

  • Resistenza ai flare e alle aberrazioni cromatiche

  • Sunstar


CONTRO

  • Vignettaura con dominante fredda

  • Precisione degli indici relativi all'iperfocale

  • Mancanza della tropicalizzazione




Andrea Burla



Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square